I segreti dell’illuminazione da esterni

Oltre alle luci a parete fissa che fiancheggia una porta o una lanterna decorativa su un interruttore dimmer, aggiungendo LED morbidi all’interno degli schemi di impianto e su entrambi i lati dei passaggi creeranno un aspetto accogliente e guidano la strada.
Una volta decritta per la loro scarsa qualità di tonalità azzurra, i LED sono andati molto a lungo e possono ora generare un bagliore bianco caldo usando appena 1 watt di energia.

Ecco cosa devi assolutamente sapere!

‘Ma prestate molta attenzione alla temperatura dei colori, misurata in Kelvin‘, dice l’interior designer Rachael Kilby-Tire (absolute-designs.eu). ‘Se si desidera una luce calda simile a quella di una lampadina a incandescenza tradizionale, optare per una gamma di colori da 2.700 a 3.000k.


“Se stai seguendo una luce bianca più nitida, forse per contrastare un piantatore d’acciaio, prova quindi a 3,000k e più sopra per dare un colore fresco a lavaggio”.
Un altro trucco è quello di combinare l’illuminazione fisso con i raccordi a terra. Quest’ultimo può essere facilmente spostato, rendendoli la scelta migliore per i fiori. L’illuminazione (www.volino.it) per i giardini vende una gamma di faretti compatti da £ 20.

Per uno sguardo contemporaneo, provare a posizionare i piccoli uplighters nel fianco dei percorsi – ma ricordate che “meno è più”: gli intervalli di luce morbida creano un effetto molto più lusinghiero rispetto ai raccordi applicati con zelo, che tendono ad abbagliare come un aeroporto pista di decollo. Grazie per aver usato del tempo per leggere questo articolo.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *